LIFEdata per Banca MPS progetto digital banking e customer experience
LIFEdata per Banca MPS progetto digital banking e customer experience
22 Luglio, 2020

LIFEdata per Banca MPS : digital banking e customer experience

Tempo lettura: 3 min

Banche, assicurazioni e servizi finanziari, con l’avvento della normativa PSD2 Open banking, devono trovare il modo di svolgere un ruolo centrale nella vita quotidiana del cliente al fine di mantenere opportunità di cross-selling, diversamente dovranno accettare di essere fornitore di servizi white label di servizi finanziari.

In questo scenario si è mosso il progetto Digital information hub e WhatsApp Banking, finalista ai Digital360 Awards 2020 per la categoria CRM/Soluzioni per Marketing e VenditeRealtà aumentata, da LIFEdata che lo ha realizzato per Banca MPS.

La necessità della banca era migliorare la user experience del cliente omnicanale dell’istituto con due driver, rappresentati :

  • dallo sfruttamento dei dati, per ottenere soluzioni dedicate all’arricchimento del patrimonio informativo della Banca per migliorare la comprensione dei bisogni della clientela e lo sviluppo di nuovi servizi,
  • dalla volontà di creare ecosistemi digitali, per ampliare l’offerta della Banca e rispondere alle esigenze a “tutto tondo” dei clienti privati offrendo loro servizi in ambito salute, mobilità, casa eccetera.

In aggiunta si sommano le esigenze determinate dal nuovo Coronavirus, le quali hanno portato a ripensare alle modalità di accesso e servizio, anche per la ripresa post lockdown, in ottica di un maggior supporto al lavoro remoto e alle relazioni digitali gestore/cliente.

La soluzione tecnologica si basa sul SaaS proprietario di LIFEdata, una soluzione di intelligent business operations management, che fa ampio uso di Voce e Instant Messaging per facilitare l’accesso ai processi di business.

Il progetto Digital information hub e WhatsApp Banking per Banca MPS ha seguito 3 fasi.

L’obbiettivo della fase 1 del progetto era trasformare il sito web MPS.IT in un digital information hub per gestire le relazioni online e offline con clienti, collaboratori e stakeholder accessibile via WhatsApp e Alexa.

Con la fase 2 ci si prefiggeva un’evoluzione customer-centric che permettesse per esempio consultazione saldi conto e dettaglio operazioni via WhatsApp, Alexa e Voice Web e ciò è stato possibile sfruttando le open banking API.

Infine, con la fase 3 ci si è occupati dell’Augmented Remote Collaboration cliente/gestore a supporto di smart working e business continuity.

Leggi l’intero articolo

Ricevi News su Innovazione e Tecnologia per l'Impresa Intelligente