Accedere alle informazioni aziendali con voice e instant messaging
Accedere alle informazioni aziendali con voice e instant messaging
31 Marzo, 2020

Accedere alle informazioni aziendali con voce e instant messaging

Tempo lettura: 5 min

Riduzione dei costi, aumento della produttività, diminuzione del tempo per l’accesso alle informazioni, processi di collaboration più agili, condivisione molto più semplice del patrimonio di conoscenza aziendale, decisioni più rapide, anche in tempo reale.
Soprattutto in un periodo complesso e senza precedenti come quello che stiamo vivendo, la tecnologia deve essere un aiuto.
L’intelligenza artificiale permette di organizzare in modo strutturato la conoscenza aziendale ed accedere alle informazioni aziendali usando la voce e l’Instant Messaging.

Semplice, immediato, veloce… come WhatsApp!

Recuperare facilmente le informazioni ed i documenti aziendali sembra ormai essere una delle problematiche più sentite per manager, impiegati e collaboratori di un’organizzazione che quotidianamente sprecano molto del loro tempo per trovare ciò che cercano ed è necessario per svolgere il loro lavoro e prendere decisioni rapide ed efficaci.

La gestione della conoscenza (Knowledge Management), così come pensata a livello tecnologico ormai decenni fa, è del tutto inefficace: avere enormi repository di dati, informazioni e documenti non serve a nulla se le persone non riescono a cercare e trovare ciò che serve loro.

Sprecare tempo per cercare informazioni è un costo!

Lo dimostrano i dati: una recente indagine di IDC rivela che i dipendenti di un’azienda possono arrivare a spendere fino al 30% del tempo di lavoro per la ricerca di informazioni.
Gran parte di quelle ore sprecate sono trascorse a navigare tra le e-mail, sfogliare directory di file tentacolari o fare domande ai colleghi che hanno poco tempo.

“Un lavoratore impiega circa 2,5 ore al giorno, ovvero circa il 30% della giornata lavorativa, alla ricerca di informazioni. […] Il 60% dei dirigenti ritiene che i vincoli temporali e la mancanza di comprensione su come trovare le informazioni stiano impedendo ai dipendenti di prendere decisioni corrette”, si legge nel report di IDC The Lifeblood of the Enterprise.

Proviamo a fare un rapidissimo calcolo del costo di questo spreco.
Assumendo che un dipendente medio costi ad un’azienda circa 30 Euro lordi all’ora, se ogni dipendente dedica 2,5 ore al giorno per cercare informazioni pertinenti rispetto al proprio lavoro e processo, significa che l’azienda sta spendendo in media 75 euro al giorno per singolo dipendente per queste attività (circa 16.500 Euro all’anno se contiamo una base di circa 220 giorni lavorativi). In un’azienda con 10 dipendenti la spesa annua è di 165mila Euro, in un’azienda con 100 dipendenti la spesa sale a 1,6 milioni di Euro.

Perché non portare in azienda gli strumenti che le persone già usano?
Accedere alle informazioni aziendali con voce e instant messaging, vuol dire utilizzare il linguaggio naturale e la tecnologia, senza bisogno di imparare qualcosa di nuovo.
Chiedere qualcosa ad un collega, utilizzando la voce, è quello che siamo abituati a fare ogni giorno.

Non solo, i dati di Statista ci dicono che l’85% dei lavoratori negli Stati Uniti usa il cellulare per controllare le e-mail e sfrutta diverse applicazioni mobile per inviare messaggi in tempo reale, archiviare o condividere informazioni. Probabilmente proprio per le ragioni evidenziate da IDC: troppo tempo per cercare e recuperare dati e documenti.
Più facile scrivere un instant messaging o mandare un messaggio vocale ad un collega per chiedere aiuto!

Allora perché non portare Instant Messaging e ricerca vocale all’interno dei sistemi aziendali per semplificare ricerca e accesso alla knowledge base?

La tecnologia basata su intelligenza artificiale, che aiuta a risolvere questi problemi, a far risparmiare soldi alle imprese e rendere più produttive le persone, si chiama Knowledge Augmentation.
LIFEdata l’ha sviluppata sfruttando le tecnologie di Intelligenza Artificiale Voice e Instant Messaging, consentendo così alle persone di usare voce e messaggi in modo naturale per accedere alle informazioni (su qualsiasi canale, come WhatsApp, Facebook Messenger, Alexa, ecc., per garantire una vera Omnichannel User Experience).

I risultati per l’organizzazione aziendale?
Secondo gli analisti:

  • 47% di risposte più rapide grazie all’accesso veloce a informazioni e documenti
  • 2x incremento della risoluzione delle problematiche
  • 12% di aumento della customer satisfaction

Scopri come la tecnologia può aiutare le persone della tua azienda ad accedere alle informazioni in modo semplice e veloce.
Richiedi una demo

Ricevi News su Innovazione e Tecnologia per l'Impresa Intelligente