Giu 27, 2019

L’omnichannel al Web Marketing Festival con LIFEdata

Solution

Al Web Marketing Festival 2019 l’intervento di LIFEdata ha posto l’attenzione sul concetto di omnichannel, oggi di grande tendenza ma ancora poco chiaro alle aziende, e generato grande interesse.

Cosa si intende realmente con omnichannel?
Nel corso degli ultimi anni gli investimenti si sono spostati dai canali di comunicazione tradizionali verso quelli digitali.
Dopo i siti web l’interesse per blog e social media, fino allo sviluppo di app, il tutto con l’obiettivo di coinvolgere sempre di più gli utenti.
Gran parte degli investimenti oggi confluiscono nella produzione di contenuti, tanti contenuti. Al punto che le persone non hanno tempo di leggere e di reperire facilmente le informazioni che gli occorrono realmente per compiere le proprie scelte di acquisto.
Si punta sui contenuti e sulla loro condivisione massiva su molteplici canali, nella speranza di intercettare il proprio pubblico. Questa logica può essere definita multichannel, poiché sui singoli canali viene veicolata una serie di informazioni in modo verticalizzato. A livello pratico, però, ciascun canale risulta scollegato dall’altro.
Questo si riscontra soprattutto quando si richiedono informazioni o assistenza a brand e aziende.
Una domanda molto spesso riceve risposte differenti se viene posta sul sito web o su Facebook e, in taluni casi, l’utente ha la necessità di formulare due volte il proprio quesito.
Un approccio omnichannel dovrebbe prevedere, invece, una strategia di contenuti cross-channel volta a migliorare l’esperienza dell’utente, a mettere le persone e i loro bisogni al centro.

multichannel e omnichannel

Perché le persone si aspettano un approccio realmente omnichannel?
Colossi come Google e Amazon ci hanno abituati ad ottenere risposte immediate, rilevanti e puntuali, su qualsiasi dispositivo, che potremmo riassumere con il termine instant: il qui e ora, sempre personalizzato.
Questo è ciò che le persone si aspettano oggi e che ogni azienda deve essere in grado di offrire per competere nell’era della trasformazione digitale.
Ciò vale a qualsiasi livello, per le grandi aziende oltre che per le PMI, che grazie all’automatizzazione di alcuni processi possono ottimizzare i propri investimenti e incrementare il ROI.
Una gestione omnichannel consente di snellire i processi, con notevole risparmio di tempi e costi, garantendo una migliore esperienza all’utente.

E’ possibile fare un esempio pratico?
Al Web Marketing Festival abbiamo presentato diversi casi pratici per dare una dimostrazione concreta del concetto di omnicanalità, uno fra tutti potrebbe essere quello di una banca o di un’assicurazione.

Pensa di essere in autostrada con la macchina in panne e di poter, anziché chiamare un numero verde, inviare un messaggio WhatsApp per avere immediatamente assistenza, senza dover specificare tutti i tuoi dati perché la tua assicurazione li conosce già e li usa in modo intelligente per fornirti un servizio.
Oppure di poter ricevere indicazione su coperture assicurative specifiche a seconda del meteo o un’offerta per una polizza nel momento in cui hai acquistato lo skipass.

Tutto questo è applicabile, sfruttando i dati che le aziende già hanno e che non vengono utilizzati in modo… intelligente!