voice-assistant-car
20 settembre, 2019

Voice AI di Google su auto GM

Tempo lettura: 2 min

General Motors integrerà Google Assistant e altri software Google nelle sue auto a partire dal 2021.

La crescita dell’intelligenza artificiale voice viene confermata anche da questa prima volta, la prima volta che Google integra direttamente la sua tecnologia nei veicoli. La nuova partnership tra GM e Google aggiungerà una suite completa di software di Google alle auto GM, tra cui Google Maps e altri servizi. Tutti saranno accessibili tramite l’assistente vocale di Google Assistant. Gli utenti non dovranno collegare i loro telefoni al sistema dell’auto, sarà tutto integrato. Questo è un grande cambiamento rispetto alla piattaforma Android Auto che Google offre attualmente come modo per connettere i suoi servizi alle auto. Android Auto è una tecnologia di proiezione che rende semplicemente disponibile una versione dell’esperienza smartphone dell’utente nell’auto.

Ora auto e tecnologia si fondono. Le aziende automobilistiche e tecnologiche lavorano da diversi anni per offrire servizi software alle persone nelle automobili. Android Auto, CarPlay di Apple ed Echo Auto di Amazon sono tutti progettati per offrire l’esperienza dell’assistente vocale all’auto.

Ma con un consumatore che cerca di estendere qualsiasi esperienza che ha a casa o su un dispositivo mobile alla propria auto, lavorare direttamente con un importante sviluppatore di voice come Google ha senso per GM. Un recente sondaggio di JD Power ha rilevato che il 59% dei consumatori statunitensi ha affermato di avere maggiori probabilità di acquistare una nuova auto da un marchio che supporta il proprio assistente vocale con altoparlante intelligente preferito. Google, nel frattempo, ottiene un accesso più continuo alle persone che utilizzano Google Assistant in altri ambienti e potenzialmente a molti nuovi clienti che decidono di acquistare un telefono Android o Google Home Hub sulla base del possesso di un’auto GM con Google Assistant.

 

Solution

News